Home » Articoli » Perché ho scelto il simbolo della farfalla per Fantasticandoinsieme!

Perché ho scelto il simbolo della farfalla per Fantasticandoinsieme!

La farfalla è l’animale simbolico per eccellenza, lo è sempre stato sin dai tempi più antichi. Le sue armoniose e nello stesso tempo simmetriche e suggestive forme suggeriscono la bellezza. In Oriente simboleggia l’inconsistenza e la fragilità della felicità .Come non essere d’accordo? Nell’ “ Enciclopedia dei simboli ” della Garzanti a proposito della farfalla e alla sua naturale metamorfosi c’è scritto : “ La meraviglia per questo fenomeno che si origina e si sviluppa senza interventi esterni, conducendo l’animale dalla condizione di bruco a quella di larva e infine di farfalla, colpisce profondamente gli uomini, che sono così spinti a riflettere sulla propria trasformazione spirituale. Si convincono in tal modo di essere in grado di abbandonare la loro natura corporea e ascendere al cielo della luce eterna ” .
Per quanto riguarda il simbolo poi, la stessa Garzantina dice: “… Nel simbolo è pertanto racchiuso uno sfondo metafisico che presuppone segrete affinità, quasi una mistica compenetrazione reciproca, tra il mondo visibile e il divino invisibile….Il punto d’incontro tra il tempo e l’eternità”.
Alla voce Psiche troviamo: “Psiche è il nome dell’anima . E’ anche quello dell’eroina d’un racconto riferitoci da Apuleio, nelle Metamorfosi. La pittura Pompeiana la rappresenta come una bambina alata che giocava con alcuni Amori alati come lei o come una farfalla: l’anima, nelle credenze popolari, era spesso concepita come una farfalla che scappava dal corpo dopo la morte.”

Le farfalle appartengono alla famiglia dei lepidotteri.

Fin dai tempi antichi, hanno sempre rappresentato la leggerezza, la metamorfosi e lo spirito libero dell’uomo.

Egizi:
Le farfalle venivano caricate di profondo significato simbolico, rappresentavano lo spirito che lascia il defunto.
Ciò che più colpiva di questi insetti era proprio il mutare di forme, pur nell’unicità dell’essere, durante i tre stadi vitali: una trasformazione dopo l’altra, il bruco vermiforme muore nell’immobile crisalide la quale rinasce nella farfalla adulta, capace di volare ed alzarsi sopra le cose terrene.

Greci:
Anche per i Greci esisteva il collegamento simbolico farfalla spirito: l’antico termine psyche veniva usato per indicare sia l’anima sia le farfalle; nekydallos, parola che designava la crisalide, racchiude in sé la radice nekys, cioè “morte”, forse per ricollegarsi alla morte in divenire delle pupe.

Romani:
Gli antichi Romani usavano invece il termine “animula” che testimonia, una volta di più, il profondo connubio tra farfalle e spiritualità.

Russia:
Ancora oggi in Russia, per indicare le farfalle, è utilizzato il dialettale dushichka, che letteralmente significa “animuccia”.

Cristiani:
Per la religione cristiana, la farfalla è il simbolo dell’anima e rappresenta la leggerezza e l’incostanza. Nell’iconografia rappresenta anche la resurrezione, in quanto esce viva e perfetta dalla crisalide.

Nativi Americani:
La farfalla è il simbolo del processo di trasformazione che porta verso le cose d’ordine superiore

Giappone ed Oriente:
La farfalla rappresenta la femminilità e l’armonia delle cose.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...